Certificazione Energetica APE: cos’è e quando va fatta

certificato energetico APE

APE – Attestato Prestazione Energetica

L’APE è il documento che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un abitazione o di un appartamento.
E’ uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A4 a G (scala di 10 lettere) le prestazioni energetiche degli edifici.

modello ape per certificazione energetica

La Certificazione Energetica degli Edifici

La certificazione energetica degli edifici è una procedura di valutazione volta a promuovere il miglioramento del rendimento energetico degli edifici in termini di efficienza energetica (leggi l’articolo sul Bonus 2018 per la ristrutturazione edile), grazie all’informazione fornita ai proprietari e utilizzatori, circa i suoi consumi energetici richiesti per mantenere determinate condizioni ambientali interne.

La certificazione energetica degli edifici fa parte delle misure intraprese per aumentare la tutela dell’ambiente. Argomento anche di numerose iniziative promosse dallo Stato per andare a migliorare il consumo energetico degli immobili (Legge di Bilancio 2018).

Chi redige l’APE?

Si tratta di un documento redatto da un tecnico abilitato, chiamato Certificatore Energetico, che tiene conto della caratteristiche architettoniche dell’edificio, dei prospetti, della zona climatica, dell’affaccio delle singole facciate, del tipo di riscaldamento e di tutto ciò che può influire sui consumi energetici.

Perché serve l’attestato APE?

Al momento dell’acquisto o della locazione di un immobile, è obbligatorio (il prezzo di una certificazione energetica per un appartamento varia in media tra i 150€ ed i 250€ a seconda della città e delle caratteristiche dell’unità immobiliare) presentare il certificato energetico dell’edificio, inoltre è molto utile per informare sul consumo energetico e chiarire il reale valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

Attenzione, l’APE non è l’AQE

attenzione certificato aqeL’Attestato di Prestazione Energetica (APE) non va confuso con l’Attestato di Qualificazione Energetica (AQE).

L’ AQE può essere redatto dal progettista o dal direttore dei lavori, quindi da un tecnico abilitato che ha già avuto un ruolo nei lavori dell’immobile. Viene rilasciato dal costruttore e consegnato al comune insieme alle documentazioni per il rilascio della dichiarazione di fine lavori.

Inoltre, cosa molto importante, l’AQE non specifica la classe energetica dell’edifico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *